Microsoft Windows Mobile

Windows Mobile, conosciuto anche come Pocket PC, è stato un sistema operativo di Microsoft destinato ai dispositivi mobili: Pocket PC/PalmariSmartphone e Portable Media Center. L’intero sistema si basava sulle API Win32 di Microsoft.

microsoft-windows-mobile

Windows Mobile, o WM, è il sistema operativo per dispositivi mobili che Microsoft ha sviluppato nel corso degli anni ’90. La prima versione del sistema operativo è stata rilasciata il 18 novembre 1996 con il nome Windows CE 1.0 e solo con il rilascio del 23 giugno 2003 si è passati al nome Windows Mobile 2003. Questa versione includeva un miglioramento generale del sistema, del bluetooth, al supporto dei file multimediali e alla presenza delle applicazioni preinstallate come Pocket Outlook.

Nell’Agosto 2004, invece, vennero rilasciate due distinte versioni: Windows CE 5.x e Windows Mobile 5.0. La prima per Pocket-PC e la seconda per smartphone. Quest’ultima ha portato con sé numerosi miglioramenti al sistema ed una versione tutta nuova della suite OfficeMicrosoft Office Mobile, con incusi i software ExcelPowerPoint e Word in versione mobile. Presente, inoltre, anche Windows media player 10 mobile ed una gestione migliorata di Active Sync.

Il 12 febbraio 2007 viene rilasciato Windows Mobile 6.0 porta con sé ulteriori miglioramenti alla suite Office, ad Outlook, al collegamento con i Server Exchange e facilita un po’ la vita agli sviluppatori grazie alle librerie .NET Compact Framework v2 (che viene preinstallata nel sistema operativo) e all’accesso a SQL Server 2005 Compact Edition.

Windows Mobile 6.1

A distanza di poco più di un anno, il 1° aprile 2008 viene rilasciata una major release: Windows Mobile 6.1. Questa nuova versione includeva una schermata Home del tutto ridisegnata, simile a quella utilizzata nello sfortunato lettore multimediale Zune, la possibilità in Internet Explorer di effettuare lo zoom ed una nuova applicazione nel pacchetto OfficeOneNote mobile.

Windows Mobile 6.5

windows mobile 6.5: lista applicazioni

L’ultima versione del sistema operativo mobile è Windows Mobile 6.5, rilasciato a febbraio 2009. Quest’ultima versione migliorava ulteriormente il sistema precedente e modificava nuovamente l’interfaccia grafica, migliorando ulteriormente la fluidità, di Internet Explorer mobile e del sistema in generale. Nello stesso anno Microsoft ha rilasciato per il suo sistema operativo alcuni servizi di cloud computing: 

  • MyPhone: per la sincronizzazione online della propria rubrica telefonica, del calendario e dei messaggi;
  • Windows Marketplace: uno store dove era possibile scaricare applicazioni direttamente dai server Microsoft.

Sebbene il sistema fosse ottimo e abbastanza versatile (più di 18000 applicazioni disponibili da terzi) non ha mai raggiunto il successo sperato, colpa anche della distribuzione del primo Apple iPhone che ha cambiato un po’ le carte in tavola: display multitouch capacitivi, alta multimedialità e massima semplicità di utilizzo.

Tuttavia, ancora oggi, Windows Mobile resta il sistema operativo mobile per eccellenza grazie alle sue similitudini con la controparte per computer. Sono molte le aziende che non hanno ancora abbandonato il sistema operativo a causa della mancata portabilità delle loro applicazioni realizzate ad-hoc.

È possibile, infatti, trovare una versione di WM su qualsiasi scanner barcode professionale.